logoArticolo del 25/09/2013 pubblicato sulla testata giornalistica online PugliaLive 

Finanziato il progetto LIFE+ per controllo ed eradicazione dell’Ailanto nel Parco dell’Alta  Murgia 

La Commissione Europea ha finanziato, con il programma LIFE+ Biodiversità, il progetto Life12 BIO/IT/000213 “Control and eradication of the invasive exotic plant species Ailanthus altissima in the Alta Murgia National Park”, da realizzare nel territorio del Parco Nazionale dell’Alta Murgia, finalizzato al controllo della diffusione ed all’eradicazione dell’ailanto mediante l’utilizzazione di tecniche innovative (vedi testo completo).

——————————————————————————————————————————————————————————————–

santeramo live   Articolo del 25/09/2013 pubblicato sulla testata giornalistica online SanteramoLive.it

Finanziato da LIFE+ il progetto di controllo ed eradicazione dell’ailanto nel Parco

Il progetto è stato finanziato dalla Commissione Europea. Il progetto avrà durata di quattro anni ed un costo di € 1.757.740,00 cofinanziati per il 50% dall’Unione Europea (vedi testo completo)

——————————————————————————————————————————————————————————————–

radio laser      Articolo del 25/09/2013 pubblicato su Radio Laser

Finanziato da LIFE+ il progetto di controllo ed eradicazione dell’ailanto nel Parco 

La Commissione Europea ha finanziato, con il programma LIFE+ Biodiversità, il progetto “Control and eradication of the invasive exotic plant species Ailanthus altissima in the Alta Murgia National Park”, da realizzare nel territorio del Parco Nazionale dell’Alta Murgia, finalizzato al controllo della diffusione ed all’eradicazione dell’ailanto mediante l’utilizzazione di tecniche innovative (vedi testo completo)

——————————————————————————————————————————————————————————————–

      Articolo del 25/09/2013 pubblicato sul sito ufficiale del Parco dell’Alta Murgia 

Finanziato il progetto LIFE+ per controllo ed eradicazione dell’Ailanto nel Parco dell’Alta  Murgia 

———————————————————————————————————————————————————————————————

La Gazzetta Meridionale_logo   Articolo del 25/09/2013 pubblicato sulla testata giornalistica La Gazzetta Meridionale 

Bari. Parco Alta Murgia: Finanziato da LIFE+ il progetto di controllo ed eradicazione dell’ailanto nel Parco

La Commissione Europea ha finanziato, con il programma LIFE+ Biodiversità, il progetto “Control and eradication of the invasive exotic plant species Ailanthus altissima in the Alta Murgia National Park”, da realizzare nel territorio del Parco Nazionale dell’Alta Murgia, finalizzato al controllo della diffusione ed all’eradicazione dell’ailanto mediante l’utilizzazione di tecniche innovative (vedi testo completo)

———————————————————————————————————————————————————————————————

logo-top-250 park.it

Articolo del 26/09/2013 pubblicato sul sito Parks.it

Finanziato da LIFE+ il progetto di controllo ed eradicazione dell’ailanto nel Parco

La Commissione Europea ha finanziato, con il programma LIFE+ Biodiversità, il progetto “Control and eradication of the invasive exotic plant species Ailanthus altissimain the Alta Murgia National Park”, da realizzare nel territorio del Parco Nazionale dell’Alta Murgia, finalizzato al controllo della diffusione ed all’eradicazione dell’ailanto mediante l’utilizzazione di tecniche innovative. (vedi testo completo

———————————————————————————————————————————————————————————————

logo andria live      Articolo del 26/09/2013 pubblicato sulla testata giornalistica online AndriaLive

Progetto Life: Eradicazione dell’Ailanto nel Parco dell’Alta Murgia

La Commissione Europea ha finanziato, con il programma LIFE+ Biodiversità, il progetto “Control and eradication of the invasive exotic plant species Ailanthus altissima in the Alta Murgia National Park”, da realizzare nel territorio del Parco Nazionale dell’Alta Murgia, finalizzato al controllo della diffusione ed all’eradicazione dell’ailanto mediante l’utilizzazione di tecniche innovative (vedi testo completo).

———————————————————————————————————————————————————————————————

logo corato live   Articolo del 26/09/2013 pubblicato sulla testata giornalistica online CoratoLive.it

Finanziato da LIFE+ il progetto di controllo ed eradicazione dell’ailanto nel Parco

La Commissione Europea ha finanziato, con il programma LIFE+ Biodiversità, il progetto “Control and eradication of the invasive exotic plant species Ailanthus altissima in the Alta Murgia National Park” (vedi testo completo)

———————————————————————————————————————————————————————————————

cassano love   Articolo del 26/09/2013 pubblicato sulla testata giornalistica online CassanoLive.it

Finanziato da LIFE+ il progetto di controllo ed eradicazione dell’ailanto nel Parco

L’ailanto è una specie arborea esotica altamente invadente che sta conquistando ampi spazi all’interno dell’area protetta a scapito della flora autoctona (vedi testo completo).

———————————————————————————————————————————————————————————————

http://www.avivavoce.net/wp-content/uploads/2013/09/logo-partner-bitontotv.fw_.png   Articolo del 26/09/2013 pubblicato sulla testata giornalistica online Bitonto TV

Finanziato da Life+ Il progetto di controllo ed eradicazione dell’Ailanto nel Parco 

La Commissione Europea ha finanziato, con il programma LIFE+ Biodiversità, il progetto “Control and eradication of the invasive exotic plant species Ailanthus altissima in the Alta Murgia National Park”, da realizzare nel territorio del Parco Nazionale dell’Alta Murgia, finalizzato al controllo della diffusione ed all’eradicazione dell’ailanto mediante l’utilizzazione di tecniche innovative (vedi testo completo).

———————————————————————————————————————————————————————————————

med_lo_stradone_1  Articolo del 26/09/2013 pubblicato sulla testata giornalistica online Lo Stradone

Finanziato da LIFE+ il progetto di controllo ed eradicazione dell’ailanto nel Parco

La Commissione Europea ha finanziato, con il programma LIFE+ Biodiversità, il progetto “Control and eradication of the invasive exotic plant species Ailanthus altissima in the Alta Murgia National Park”, da realizzare nel territorio del Parco Nazionale dell’Alta Murgia, finalizzato al controllo della diffusione ed all’eradicazione dell’ailanto mediante l’utilizzazione di tecniche innovative (vedi testo completo).

———————————————————————————————————————————————————————————————

ruvodipugliawebnuovologo2   Articolo pubblicato il 27/09/2013 su RuvodiPugliaweb.it

Finanziato da LIFE+ il progetto di controllo ed eradicazione dell’ailanto nel Parco.

La Commissione Europea ha finanziato, con il programma LIFE+ Biodiversità, il progetto “Control and eradication of the invasive exotic plant species Ailanthus altissima in the Alta Murgia National Park”, da realizzare nel territorio del Parco Nazionale dell’Alta Murgia, finalizzato al controllo della diffusione ed all’eradicazione dell’ailanto mediante l’utilizzazione di tecniche innovative (vedi testo completo).

———————————————————————————————————————————————————————————————

logo    Articolo del 28/11/2013 pubblicato sulla testata giornalistica online PugliaLive 

Progetto LIFE per il controllo e l’eradicazione dell’Ailanto

Avrà luogo il 3 dicembre, alle ore 16.00, presso la sede del Parco Nazionale dell’Alta Murgia a Gravina in via Firenze 10, l’incontro di apertura del progetto LIFE Alta Murgia riguardante il controllo l’eradicazione dell’Ailanthus altissima specie esotica invasiva (vedi testo completo).

———————————————————————————————————————————————————————————————

       Articolo del 28/11/2013 pubblicato sul sito ufficiale del Parco dell’Alta Murgia  

Progetto Life per l’eradicazione dell’ailanto il 3 dicembre 2013 presentazione a Gravina 

———————————————————————————————————————————————————————————————

   Articolo del 28/11/2013 pubblicato sulla testata giornalistica  online Punto TV

Parco Alta Murgia.  Pronto un progetto per eliminare l’ ailanto

Si chiama LIFE Alta Murgia il progetto che sarà presentato il 3 dicembre, alle 16.00, presso la sede del Parco Nazionale dell’Alta Murgia a Gravina, riguardante il controllo l’eradicazione dell’Ailanthus altissima specie esotica invasiva (vedi testo completo).

———————————————————————————————————————————————————————————————

passa la parola Articolo del 26/09/2013 pubblicato sulla testata giornalistica online Passalaparola.net

Puglia, salvaguardia della flora autoctona

La Commissione Europea ha finanziato, con il programma LIFE+ Biodiversità, il progetto “Control and eradication of the invasive exotic plant species Ailanthus altissima in the Alta Murgia National Park”, da realizzare nel territorio del Parco Nazionale dell’Alta Murgia, finalizzato al controllo della diffusione ed all’eradicazione dell’ailanto mediante l’utilizzazione di tecniche innovative (vedi testo completo)

———————————————————————————————————————————————————————————————

radio laser     Articolo del 28/11/2013 pubblicato su Radio Laser 

Progetto Life per l’eradicazione dell’ailanto – il 3 Dicembre presentazione  a Gravina

Avrà luogo il 3 dicembre, alle ore 16.00, presso la sede del Parco Nazionale dell’Alta Murgia a Gravina in via Firenze 10, l’incontro di apertura del progetto LIFE Alta Murgia (vedi testo completo)

———————————————————————————————————————————————————————————————

logo telenorba

Servizio televisivo trasmesso dall’emittente locale Telenorba il 3 e 4 dicembre 2013

———————————————————————————————————————————————————————————————

pugliain.net  Articolo del 14/01/2015 pubblicato sulla testatagiornalistica online Pugliain.net

Parco dell’Alta Murgia: il futuro tra Cets e spending review

Più che un leader, un legante. È il presidente del Parco Nazionale dell’Alta Murgia, Cesare Veronico, un professionista che ha capito che il “fare sistema” non è un motto vuoto da esibire durante una conferenza stampa ma un modus operandi. Solo così il nostro territorio potrà crescere, solo così è possibile costruire un futuro. Tutto questo il presidente lo sta dimostrando. Abbiamo avuto l’occasione di incontrarlo e porgli alcune domande sul 2015 (vedi testo completo).

———————————————————————————————————————————————————————————————

med_lo_stradone_1  Articolo del 05/02/2015 pubblicato sulla testatagiornalistica online Lo Stradone.it 

Life Alta Murgia, il Parco organizza un seminario sull’ailanto

Il 17 febbraio il progetto Life Alta Murgia prosegue con una giornata formativa dedicata alle tecniche di controllo dell’Ailanthus altissima, una specie vegetale di origine asiatica altamente “invasiva” (vedi testo completo)

———————————————————————————————————————————————————————————————

logo corato live    Articolo del 05/02/2015 pubblicato su CoratoLive.it

Come difendersi dall’Ailanthus altissima, un incontro a Torre di Nebbia 

Il 17 febbraio il progetto Life Alta Murgia prosegue con una giornata formativa dedicata alle tecniche di controllo dell’Ailanthus altissima, una specie vegetale di origine asiatica altamente “invasiva” (vedi testo completo)

———————————————————————————————————————————————————————————————

Logo_AmbientAmbienti-definitivoArticolo del 05/02/2015 pubblicato su Ambient& Ambienti

Ailanthus altissima: giornata formativa nel Parco Alta Murgia

Proseguono gli incontri formativi nell’ambito del progetto Life Alta Murgia, dedicato al controllo ed eradicazione della specie vegetale esotica invasiva Ailanthus altissima nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia. (vedi testo completo)

———————————————————————————————————————————————————————————————

ruvodipugliawebnuovologo2  Articolo pubblicato il 06/02/2015 su RuvodiPugliaweb.it

Ailanthus altissima – Il 17 febbraio una giornata formativa nel Parco Alta Murgia

Proseguono gli incontri formativi nell’ambito del progetto LIFE ALTA MURGIA –dedicato al Controllo ed eradicazione della specie vegetale esotica invasiva Ailanthus altissima nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia (vedi testo completo).

———————————————————————————————————————————————————————————————

logo_arif     Articolo del 17/02/2015 pubblicato su Arif Puglia News
Arif in prima linea per la lotta all’ailanto
L’Ailanthus altissima è fra le 15 specie vegetali più invasive al mondo. La dimensione di un albero di Ailanthus può arrivare sino a 25 metri di altezza. E’ una specie decidua, cioè nel periodo invernale perde le foglie, la corteccia è liscia soprattutto nelle piante giovani, ma le sue caratteristiche peggiori sono: l’alterazione dell’habitat, la riduzione della biodiversità , l’inquinamento floristico.  Di questa specie invasiva e nociva se ne sta occupando Il Cnr-Ispa in collaborazione con il Parco Nazionale dell’Alta Murgia, il Corpo Forestale dello Stato e l’Arif Puglia. Il progetto, finanziato con fondi europei si chiama Life Alta Murgia ed è finalizzato al controllo e eradicazione della specie vegetale esotica invasiva Ailanthus altissima nel parco Nazionale dell’Alta Murgia (vedi testo completo).

———————————————————————————————————————————————————————————————

logo andria live  Articolo pubblicato il 17/02/2015 su AndriaLive.it

Come difendersi dall’Ailanthus altissima, un incontro a Torre di Nebbia

Il 17 febbraio il progetto Life Alta Murgia prosegue con una giornata formativa dedicata alle tecniche di controllo dell’Ailanthus altissima, una specie vegetale di origine asiatica altamente “invasiva” (vedi testo completo)

———————————————————————————————————————————————————————————————

corrieredelle puglie      Articolo pubblicato il 18/02/2015 su CorrierePL.it

L’Arif in prima linea nella lotta all’Ailanthus

Giornata formativa a Torre di Nebbia. L’Ailanthus altissima è fra le 15 specie vegetali più invasive al mondo. La dimensione di un albero di Ailanthus può arrivare sino a 25 metri di altezza. E’ una specie decidua, cioè nel periodo invernale perde le foglie, la corteccia è liscia soprattutto nelle piante giovani, ma le sue caratteristiche peggiori sono: l’alterazione dell’habitat, la riduzione della biodiversità , l’inquinamento floristico (vedi testo completo).

———————————————————————————————————————————————————————————————

 Aforestalinewsrticolo del 19/02/2015 pubblicato su Forestali news

Cnr, Parco Alta Murgia, Forestali e Arif fronte comune per combattere l’ailanto

L’Ailanthus altissima è fra le 15 specie vegetali più invasive al mondo. La dimensione di un albero di Ailanthus può arrivare sino a 25 metri di altezza. E’ una specie decidua, cioè nel periodo invernale perde le foglie, la corteccia è liscia soprattutto nelle piante giovani, ma le sue caratteristiche peggiori sono: l’alterazione dell’habitat, la riduzione della biodiversità , l’inquinamento floristico.(vedi testo completo)

———————————————————————————————————————————————————————————————

santeramo live     Articolo del 10/03/2015 pubblicato sulla testata giornalistica online SanteramoLive.it

Progetto Life Alta Murgia, un anno di risultati

Il Progetto ha l’obiettivo, tra l’altro, di arrestare la perdita di biodiversità e rafforzare la sua conservazione, salvaguardare e migliorare lo stato di conservazione dei più importanti habitat naturali e delle specie selvatiche (vedi testo completo)

———————————————————————————————————————————————————————————————

puglialive

Articolo del 10/03/2015 pubblicato sulla testata giornalistica online PugliaLive.net

Progetto Life Alta Murgia, un anno di risultati

Giunge al primo anno di attività il progetto Life Alta Murgia per l’eradicazione della specie vegetale alloctona invasiva Ailanthus Altissima, la specie invasiva più dannosa presente nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia (vedi testo completo).

———————————————————————————————————————————————————————————————

puntotv-logo   Articolo e video del 10/03/2015 pubblicato sulla testata giornalistica online PuntoTV.it

Domani sarà presentato a Gravina il progetto per tutelare l’habitat naturale

Il nemico si chiama Ailanthus Altissima, l’arma per sconfiggerlo Life Alta Murgia. Si chiama così il progetto, che sarà presentato domani a Gravina in Puglia, in cui si farà il punto su come eradicare la più dannosa specie invasiva presente nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia (vedi testo completo)

———–——————————————–————————————————————————————————————————————–

med_lo_stradone_1  Articolo del 10/03/2015 pubblicato sulla testata giornalistica online Lo Stradone.it
Progetto Life Alta Murgia, i risultati dopo un anno di attività
Giunge al primo anno di attività il progetto Life Alta Murgia per l’eradicazione della specie vegetale alloctona invasiva Ailanthus Altissima, la specie invasiva più dannosa presente nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia. Per illustrare al pubblico e agli addetti ai lavori i principali risultati ottenuti, mercoledi 11 marzo la sede del Parco Nazionale dell’Alta Murgia (Gravina in Puglia, Via Firenze 10)  ospiterà il  convegno: ‘Progetto LIFE Alta Murgia, un anno di risultati’ (vedi testo completo).

———————————————————————————————————————————————————————————————

il giornale di puglia logo     Articolo del 10/03/2015 pubblicato sulla testata giornalistica online Giornale di Puglia.com
Progetto Life Alta Murgia: un anno di risultati domani a Gravina
Giunge al primo anno di attività il progetto Life Alta Murgia per l’eradicazione della specie vegetale alloctona invasiva Ailanthus Altissima, la specie invasiva più dannosa presente nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia. Per illustrare al pubblico e agli addetti ai lavori i principali risultati ottenuti, mercoledi 11 marzo la sede del Parco Nazionale dell’Alta Murgia (Gravina in Puglia, Via Firenze 10)  ospiterà il  convegno: ‘Progetto LIFE Alta Murgia, un anno di risultati’ (vedi testo completo).

———————————————————————————————————————————————————————————————

Logo_AmbientAmbienti-definitivo     Articolo del 11/03/2015 pubblicato su Ambient& Ambienti
Progetto “Life Alta Murgia”, un anno di risultati: convegno a Gravina

Il progetto Life Alta Murgia riguarda l’eradicazione della specie vegetale Ailanthus Altissima, la più invasiva e più dannosa presente nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia (vedi testo completo)

———————————————————————————————————————————————————————————————

logo_arif Articolo del 12/03/2015 pubblicato su Arif Puglia News
 Lotta all’Ailanthus, giornata formativa a Gravina in Puglia

Proseguono le giornate informative su quanto realizzato, in un anno di lavoro, da Cnr-Ispa, in collaborazione con il Parco Nazionale dell’Alta Murgia, Arif, Cfs, in relazione al “Controllo e eradicazione della specie vegetale esotica invasiva Ailanthus altissima nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia”.  Si tratta di un Progetto Life finanziato dall’Unione Europea, iniziato nel 2013 e che terminerà nel 2017 (vedi testo completo).

———————————————————————————————————————————————————————————————

altamuralife logoArticolo del 12/03/2015 pubblicato su Altamuralife.it
Progetto LIFE: arriva il bilancio di un anno di attività

Più di 40.000 metri quadri di aree trattate per un totale di quasi 210.000 piante. Una lunga e faticosa battaglia quella del Parco dell’Alta Murgia contro l’ ‘Ailanthus altissima’, specie arborea killer della biodiversità dell’area. Avviato da un anno, il progetto quadriennale europeo Life+, offre un sostegno specifico ad arrestare la diffusione smisurata e selvaggla dell’Ailanto che spesso finisce per ombreggiare le specie autoctone (vedi testo completo).

——————————————————————————————————————————————————————————————–

sitoruvesi.it Articolo del 17/03/2015 pubblicato su ruvesi.it 

LIFE ‘ALTA MURGIA’ – A Ruvo il bilancio delle attività per l’eradicazione dell’Ailanthus altissima

Dopo l’incontro dello scorso 11 marzo a Gravina in Puglia, martedi 17 marzo saranno presentati a Ruvo di Puglia, presso l’Ex Convento dei Domenicani (Via Madonna delle Grazie) i risultati del primo anno di attività del progetto Life Alta Murgia per l’eradicazione dell’Ailanthus Altissima, una specie vegetale invasiva riconosciuta come la più dannosa presente nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia (vedi testo completo).

——————————————————————————————————————————————————————————————–

 logo-top-250 park.it Articolo del 07/04/2016 pubblicato su Parks.it

Il 12 aprile, giornata formativa sulle tecniche di controllo di Ailanthus altissima

Martedi 12 aprile a partire dalle 9,00 la Masseria Torre di Nebbia (Corato) ospita la seconda giornata formativa nell’ambito del progetto LIFE ALTA MURGIA “Controllo ed eradicazione della specie vegetale esotica invasiva Ailanthus altissima nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia” (vedi testo completo).

——————————————————————————————————————————————————————————————–

http://www.agapuglia.it/wp-content/uploads/2016/09/AGAP-Logo.png Articolo del 07/04/2016 pubblicato sul Agapuglia.it

Il 12 aprile, giornata formativa sulle tecniche di controllo di Ailanthus altissima

Martedi 12 aprile a partire dalle 9,00 la Masseria Torre di Nebbia (Corato) ospita la seconda giornata formativa nell’ambito del progetto LIFE ALTA MURGIA “Controllo ed eradicazione della specie vegetale esotica invasiva Ailanthus altissima nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia”(vedi testo completo)

———————————————————————————————————————————————————————————————

 sitoruvesi.it Articolo del 08/04/2016 pubblicato su ruvesi.it 

La Masseria Torre di Nebbia ospita la seconda giornata formativa nell’ambito del progetto LIFE ALTA MURGIA

Martedi 12 aprile a partire dalle 9,00 la Masseria Torre di Nebbia (Corato) ospita la seconda giornata formativa nell’ambito del progetto LIFE ALTA MURGIA “Controllo ed eradicazione della specie vegetale esotica invasiva Ailanthus altissima nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia”(vedi testo completo).