Attività di network

Nell’ambito delle attività di network con altri progetti LIFE, ed in particolare con il progetto LIFE Zone Umide Sipontine (LIFE09 NAT/IT/000213), il 28.12.2017 la dott. ssa F. Casella ha effettuato un sopralluogo presso la pineta e le dune sabbiose di Siponto (Manfredonia) con i responsabili dei partner del progetto: il dott. Giovanni Zaccaria (responsabile progetto LIFE Zone Umide Sipontine), il dott. Dario De Filippis (responsabile dell’attività di eradicazione della specie invasiva Acacia cianophylla), l’ing. Giovanni Di Mauro (Consorzio di Bonifica della Capitanata) e l’ing. Matteo Orsino (Centro Studi Naturalistici).
Durante il sopralluogo sono state ispezionate le aree interessate dagli interventi di controllo della specie arborea invasiva Acacia cianophylla. Gli interventi sulla pianta target sono stati condotti in modo graduale durante tutto il progetto, a partire da novembre 2014 e fino a marzo 2017. In seguito ai trattamenti con erbicida a base di glifosate la specie ha generato sia nuovi ricacci dalle piante trattate, sia nuove plantule da seme. La specie ha una velocità di crescita molto elevata e la produzione dei semi è molto precoce. Si è valutata, quindi, la necessità di intervenire molto rapidamente sui ricacci nelle zone già trattate e di monitorare comunque l’area anche in seguito, a causa della presenza di altri individui della stessa specie nelle aree limitrofe.  Inoltre, vista l’urgenza, si è valutato di intervenire appena possibile, anche in presenza di bagnanti o visitatori, impiegando solo trattamenti localizzati sul ceppo ed evitando l’aspersione soprachioma.
Il sopralluogo ha avuto l’obiettivo di valutare i risultati dei precedenti trattamenti, di analizzare le criticità, di supportare i responsabili del progetto LIFE Zone Umide Sipontine nella valutazione della necessità di un ulteriore intervento e di stabilire le modalità e l’epoca di intervento. L’incontro ha confermato l’importanza dello scambio di conoscenze tra progetti che si occupano di tematiche affini.